Anche se qualche volta ti sarà capitato di usare la versione tradizionale, può darsi che tu non sappia cos’è un trapano a percussione, visto che nel fai-da-te di tutti i giorni non viene molto usato. Ti sarà però anche capitato di usare un trapano e accorgerti che non era abbastanza potente per perforare una parete o qualche materiale ancora più solido. Probabilmente, è successo proprio perché non avevi un modello a percussione.

Esistono infatti diversi tipi di trapani e, ovviamente, ognuno ha una funzione o caratteristica che lo contraddistingue o lo rende particolarmente adatto a compiti specifici. Il trapano a percussione non fa eccezione: è uno strumento robusto e di grande potenza che renderà alcune tue operazioni su superfici più dure molto più facili da portare a termine.

Le cose più importanti in breve

  • I trapani a percussione sono strumenti generalmente indicati per il bricolage, per lavori in casa e, a volte, anche per operazioni un po’ più complesse. Acquistare uno di questi trapani non ti costerà molto, perché non sono tra i più potenti ma sono comunque sufficienti per utilizzi “normali”.
  • Come accade con qualsiasi tipo di attrezzo, e come abbiamo già accennato, esistono diversi tipi di trapani. In questa guida abbiamo pensato di realizzare un breve confronto tra i diversi modelli, prendendo spunto dalle caratteristiche e dalle funzioni essenziali di ciascuno.
  • Per effettuare la scelta migliore relativamente all’acquisto del trapano a percussione più adatto alle tue esigenze, devi almeno conoscere i criteri di acquisto più importanti. Essenzialmente, devi prestare molta attenzione alla potenza, alla velocità, alla sicurezza e al misuratore di profondità.

Classifica: I migliori trapani a percussione sul mercato

Sappiamo che il mondo degli attrezzi non è semplice per chi non ha mai avuto bisogno di utilizzarli. Per conoscere meglio i trapani a percussione, in questa sezione abbiamo preparato una piccola lista con i prodotti attualmente più apprezzati e acquistati sul mercato italiano.

Posto n° 1: Tacklife PID01A

Al primo posto della classifica presentiamo un trapano a velocità regolabile davvero completo sotto ogni aspetto. Con una potenza di 710 W, funziona sia come trapano che come martello. È dotato di cavo, pulsante di blocco, profondimetro e mandrino con chiave. Ricco di accessori, permette di forare numerosi materiali diversi.

Secondo gli acquirenti, ciò che distingue Tacklife da altre marche è l’imbattibile rapporto qualità/prezzo dei suoi prodotti. Questo trapano non fa eccezione, molto apprezzato anche per i numerosi accessori inclusi: 3 punte per pietra, 3 per metalli, 1 scalpello per legno e 5 seghe a tazza. È un trapano potente adatto per svariati lavori.

Posto n° 2: Bosch Professional 0601217100

Si tratta di un trapano a percussione estremamente leggero e maneggevole ma potente (600 W). Dotato di cavo e mandrino autoserrante, è perfetto per forare calcestruzzo, legno, acciaio e muratura. Il comodo ed ergonomico rivestimento Softgrip consente un facile utilizzo anche con una sola mano. Non comprende accessori.

Il mandrino autoserrante è tra le caratteristiche maggiormente apprezzate di questo trapano, poiché permette di cambiare facilmente e velocemente le punte. Soprattutto per chi è alle prime armi, risulta particolarmente utile l’impugnatura supplementare inclusa. È possibile regolare la velocità a seconda del tipo di lavoro da svolgere.

Posto n° 3: Makita HR2470

Decisamente molto potente (780 W), questo trapano – dotato di cavo come i precedenti – presenta tre funzioni: rotazione e rotazione con percussione per mattoni, cemento e pietra, e solo percussione per legno, metallo, ceramica e plastica. È dotato di interruttore a grilletto che permette di invertire il senso di rotazione.

Chi ha acquistato questo prodotto si dichiara pienamente soddisfatto soprattutto della sua estrema potenza. Ideale sia per il fai da te che per lavori più professionali, è inoltre completo di pratica valigetta per il trasporto e la conservazione. L’impugnatura risulta comoda e i materiali sono robusti.

Posto n° 4: BLACK+DECKER BDCHD18K

È l’unico prodotto della nostra lista ad essere alimentato tramite batteria al litio ricaricabile (18 V – 1,5 Ah), con potenza pari a 18 W e dotato di due velocità, alta per forare e bassa per avvitare. La morbida impugnatura antiscivolo permette di lavorare garantendo massimo comfort. È dotato di luce LED per lavorare anche al buio.

Gli acquirenti consigliano questo trapano per uso casalingo e non professionale. È pratico e leggero e la batteria è a lunga durata (circa 4 ore). La confezione non prevede però accessori, tranne una valigetta e il caricabatterie, quindi è necessario acquistare separatamente le punte. Alcuni acquirenti segnalano il non perfetto allineamento del mandrino.

Posto n° 5: Meterk KK104-13

Infine, presentiamo il trapano in assoluto più potente della classifica (850 W), dotato di cavo, misuratore di profondità, velocità variabile, pulsante di blocco e mandrino senza chiave. Ideale sia come trapano normale (acciaio, ceramica), che a percussione (calcestruzzo). Compatto ed ergonomico, è perfetto anche per estrarre viti.

Secondo le recensioni, è un trapano economico ma molto valido. Il mandrino autoserrante permette di fissare facilmente le punte (da acquistare separatamente, perché la confezione include soltanto una seconda impugnatura e il righello di profondità). Riduce efficacemente le vibrazioni e fora con precisione.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sui trapani a percussione

Scendendo un po’ più dettagliatamente nell’argomento, abbiamo preparato una sezione con le risposte alle domande più frequenti tra i futuri acquirenti di un trapano a percussione. Come abbiamo detto, acquistare un attrezzo quando non lo si conosce può risultare davvero noioso, oltre che difficile. Rispondendo ai dubbi più diffusi, cercheremo di aiutarti a capirci un po’ di più.

trapano-a-percussione-prima-xcyp1

Il trapano a percussione è uno strumento sempre più diffuso nelle cassette degli attrezzi. (Fonte: Толмачев: 77304947/ 123rf.com)

Che cosa sono i trapani a percussione e a che cosa servono?

Il trapano a percussione è uno strumento sempre più diffuso nelle cassette degli attrezzi, per la sua capacità di perforare superfici estremamente dure. Viene usato, solitamente, quando è richiesta una forza estrema.

Rispetto ai trapani normali, quelli a percussione sono inoltre molto più resistenti e svolgono il loro lavoro più facilmente e velocemente. Tecnicamente parlando, qualsiasi trapano che utilizzi un movimento meccanico da martello perforante è considerato un trapano a percussione.

trapano-a-percussione-prodotto-xcyp1

Esistono tre tipi di trapani: il trapano comune, il trapano a percussione e il martello tassellatore.
(Fonte: Hoda: 37567098/ 123rf.com)

Con la loro azione rotatoria e comportandosi allo stesso tempo come un martello, questi trapani sono ideali per perforare superfici più dure rispetto a quelle che possono essere perforate dai trapani normali, per esempio muratura e rocce. I trapani a percussione sono quindi strumenti molto potenti e, generalmente, permettono di utilizzare diverse punte, a seconda del lavoro che si deve effettuare.

Quali tipi di trapani esistono?

La famiglia dei trapani è piuttosto ampia, poiché esistono diversi tipi di questi attrezzi, classificabili in un’infinità di categorie. Tuttavia, noi ci concentreremo sui trapani a forza motrice e portatili, dato che è in queste categorie che rientrano quelli a percussione. Quindi, possiamo dire che esistano tre principali tipi di trapani:

  • Trapano comune
  • Trapano a percussione
  • Martello tassellatore

Solitamente, gli acquirenti tendono a confondersi tra i tre tipi, poiché sono molto simili per quanto riguarda forma, dimensioni e funzioni. A ciò si aggiunge il fatto che, in alcuni casi, i produttori aggiungono ulteriori funzioni che aumentano la confusione. Per esempio, alcuni trapani a percussione possano essere utilizzati come trapani normali, oppure un martello tassellatore può funzionare anche come trapano a percussione.

Quali sono le caratteristiche principali di trapano normale, trapano a percussione e martello tassellatore?

Data quindi la gran confusione che si ritrova ad affrontare chi vuole acquistare un trapano, riteniamo che sia importante evidenziare le distinzioni tra trapano normale, trapano a percussione e martello tassellatore. Poiché il loro aspetto è molto simile, chi non ha mai avuto occasione di lavorare con questi attrezzi rischia di confondersi facilmente. Ecco quindi una tabella esplicativa.

Trapano normale Trapano a percussione Martello tassellatore
Potenza Moderata. Forte. Molto forte.
Ideale per Legno. Muratura e pietra. Cemento.
Usi Domestici e leggeri. Domestici e semiprofessionali. Professionali e pesanti.
Velocità di rotazione Fino a 3.500 rpm. Fino a 3.500 rpm. Fino a 1.500 rpm.
Colpi al minuto Fino a 50.000 ipm. Fino a 50.000 ipm. Fino a 4.000 ipm.
Mandrino Normale, con o senza chiave. Normale, con o senza chiave. Tipo SDS.
Peso Leggero. Moderato. Da moderato a pesante.
Prezzo Basso. Moderato. Alto.

Il trapano più adatto a te dipenderà, essenzialmente, dalle superfici o dai materiali su cui conti di usarlo. Quindi, se sei certo che dovrai soltanto forare del legno, un trapano normale sarà quello più indicato, ma se vuoi forare muratura, acquista un trapano a percussione. Infine, se conti di forare del cemento, non hai altra scelta che optare per il martello tassellatore.

Quali sono le differenze tra un trapano a percussione e un martello tassellatore?

Il trapano a percussione e il martello tassellatore, a prima vista, sono davvero molto simili, anche se il martello tassellatore è generalmente un po’ più grande e robusto. È nel funzionamento che si nota la grande differenza tra i due attrezzi.

  • Trapano a percussione: è dotato di due dischi scanalati che ricordano la forma di una fiche da poker. Quando un disco scivola sopra l’altro, si alza e si abbassa, spingendo la punta avanti e indietro. Se il mandrino non ha forza, i dischi resteranno separati per la frizione e l’azione del colpo si arresterà.
  • Martello tassellatore: i colpi sono generati da un pistone azionato da un albero motore. Il pistone si muove in un cilindro e, quando si spinge in avanti, comprime l’aria, provocando il movimento del martello. I tassellatori permettono un’energia di impatto maggiore rispetto ai trapani a percussione, sono più resistenti e sono gli attrezzi preferiti dai professionisti.
  • Un altro grande vantaggio dei martelli tassellatori è che, per la maggior parte, presentano tre configurazioni: percussione, rotazione più percussione o solamente rotazione, quindi possono funzionare come un mini martello pneumatico. Ovviamente, un tassellatore è più costoso di un trapano a percussione, ma di questo parleremo più avanti.
trapano-a-percussione-seconda-xcyp1

Il trapano a percussione è dotato di due dischi scanalati che ricordano la forma di una fiche da poker. (Fonte: Mirceahoda: 30538730/ 123rf.com)

A cosa devo fare attenzione per la manutenzione del mio trapano a percussione?

I trapani a percussione e, in generale, qualsiasi altro attrezzo, richiedono cure fondamentali per poter continuare a funzionare adeguatamente e allungare la loro vita utile. La manutenzione di questi dispositivi deve essere periodica, meglio ancora se effettuata prima e dopo ogni utilizzo. Abbiamo preparato per te una lista di utili consigli:

  • Non esercitare troppa pressione e lascia che l’attrezzo svolga da solo il suo lavoro, senza forzature.
  • Il materiale che perforerai determinerà il tipo di punta da usare.
  • Rimuovi lo sporco e i calcinacci che rimangono dove la punta entra nel trapano, per evitare malfunzionamenti e inceppamenti.
  • Lubrifica l’asta della punta ogni volta che la cambi per evitare un logorio precoce del mandrino.
  • Usa lubrificanti raccomandati dal produttore e segui le linee guida relative a peso e viscosità.
  • Informati sul significato delle luci LED del tuo strumento (se presenti) e segui le indicazioni di manutenzione consigliate sul libretto di istruzioni.
  • Conserva sempre il trapano e le punte nella loro valigetta, pulita, dopo averli utilizzati.

Quali misure di sicurezza devo adottare quando utilizzo un trapano a percussione?

Quando si utilizzano attrezzi potenti, può verificarsi la possibilità di incidenti più o meno gravi, se non si è in grado di maneggiarli più che bene. Il trapano a percussione non fa eccezione. Anche se il suo utilizzo è piuttosto “semplice”, devi comunque prendere qualche precauzione di base, come ti spieghiamo nel seguente elenco.

  • Usa protezione per gli occhi: Può sembrare ovvio, ma usare una protezione per gli occhi è qualcosa che un numero sorprendente di persone non fa. La protezione degli occhi può evitare che i vari materiali vi possano entrare, provocando gravi disturbi. Può anche essere utile dotarsi di una mascherina antipolvere, dato che la polvere di muratura non è esattamente piacevole da respirare.
  • Esercita la pressione corretta: Usare un trapano a percussione è piuttosto semplice, ma è importante trovare un equilibrio con la pressione che eserciterai. Esercitarne troppa può danneggiare il motore e la punta. Assicurati inoltre di utilizzare punte di buona qualità in carburo, per ottenere massima resistenza e durabilità.
  • Osserva l’ambiente che ti circonda: Prima di iniziare a trapanare, assicurati che non ci sia nulla nell’area che vuoi perforare. Per esempio, cavi, fili elettrici e tubi potrebbero risultare particolarmente problematici. Se non vuoi avere brutte sorprese, devi avere la certezza che l’unica cosa che forerai sarà muratura.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi dei trapani a percussione?

Molti si domandano se valga davvero la pena acquistare un trapano a percussione anziché un trapano normale. Ciò dipenderà da vantaggi e svantaggi di questo attrezzo in base a come si pensa di utilizzarlo. Quindi, assicurati di soppesarli entrambi sulla base della seguente tabella.

Vantaggi
  • Assicura notevole potenza
  • Ideale per lavori pesanti
  • Perfora facilmente muratura e roccia
  • Maggiore versatilità
  • Maggiore resistenza e durevolezza
Svantaggi
  • Dimensioni maggiori
  • Peso notevole
  • Prezzo più alto

Criteri di acquisto

Più potente, specifico e costoso è uno strumento, più analisi sono necessarie per effettuare l’acquisto corretto. Scegliere un trapano a percussione non è semplice, poiché ci sono numerosi fattori da prendere in considerazione, come il tipo di alimentazione (con o senza cavo) o la presenza o meno di un misuratore di profondità. Ti spieghiamo tutto in questa sezione.

  • Potenza
  • Velocità regolabile
  • Sicurezza
  • Mandrino con o senza chiave
  • Misuratore e limitatore di profondità
  • Alimentazione
  • Accessori inclusi

Potenza

La potenza del trapano definisce la velocità con cui il trapano a percussione può svolgere il suo lavoro. Per perforare materiali solidi come cemento o pietra, è fondamentale disporre di un motore potente che non riduca il numero di rotazioni incontrando resistenza nel materiale da perforare. Per un uso domestico, un motore da 650 watt può essere sufficiente. Per il cemento, si consiglia un motore più potente, da 850 watt in poi.

trapano-a-percussione-xcyp1

Ricorda: non esercitare troppa pressione e lascia che l’attrezzo svolga da solo il suo lavoro. (Fonte: Daniel: 79635310/ 123rf.com)

Velocità regolabile

La velocità regolabile è una caratteristica molto utile, perché permette di avere maggiore controllo sul trapano. Ciò significa che potrà essere molto più preciso nel suo lavoro, così da ottenere risultati migliori. Disporre di diverse velocità permette inoltre di utilizzare il trapano per una gamma di lavori più ampia.

Questa caratteristica, unita al fatto che molti trapani accettano diversi tipi di punte e possono anche forare legno e metallo, rende l’attrezzo ancora più utile. Tutto quello che dovrai fare sarà selezionare la punta più adatta e aumentare o diminuire i giri al minuto (rpm). Devi però farlo con attenzione, per evitare di danneggiare l’attrezzo o il materiale.

Sicurezza

I criteri di sicurezza ricoprono un’importanza vitale, soprattutto quando si utilizza uno strumento potente come un trapano a percussione. Una delle caratteristiche di sicurezza (e comodità) più comuni è la presenza di due leve e un pulsante di bloccaggio.

I migliori trapani a percussione, inoltre, hanno manici che non solo sono ergonomici, ma consentono anche una presa comoda e sono dotati di una tecnologia di assorbimento degli urti. Ciò è particolarmente importante nei trapani alimentati con cavo, poiché sono particolarmente potenti.

Mandrino con o senza chiave

Anche se oggi molti trapani presentano mandrini senza chiave per un cambio delle punte rapido e semplice, è consigliabile che un trapano a percussione ne sia dotato. Poter stringere manualmente il mandrino significa sentirsi più sicuri circa il fatto che la punta rimarrà saldamente al suo posto, anche con tutte le rotazioni e i contraccolpi del trapano in azione.

Misuratore e limitatore di profondità

Questa pratica funzione misura la profondità del foro, cosa che, certamente, aiuta a perforare in modo più preciso e costante. Se devi praticare molti fori ad una particolare profondità, un misuratore di profondità può semplificarti la vita. Può anche aiutarti a lavorare in maniera più efficiente e senza rischiare di commettere errori.

Alimentazione

Anche se la potenza è senza dubbio una caratteristica chiave, l’alimentazione è altrettanto importante. Per un utilizzo domestico o leggero, i trapani a percussione senza cavo risultano molto più funzionali. Offrono infatti grande versatilità e trasportabilità che un trapano con cavo, semplicemente, non può eguagliare.

Potersi muovere senza essere intralciati da un lungo cavo e arrivare in aree difficili da raggiungere è utilissimo, ma occorre tenere in considerazione che un trapano a percussione con cavo offre più giri al minuto (rpm), quindi più potenza. Ciò significa che potrai portare a termine un lavoro difficile molto più velocemente.

trapano-a-percussione-terza-xcyp1

Per un utilizzo domestico o leggero, i trapani a percussione senza cavo risultano molto più funzionali. (Fonte: Kalinovsky: 49428988/ 123rf.com)

Accessori inclusi

Naturalmente, gli accessori inclusi nella confezione del trapano a percussione non ne influenzano direttamente la qualità. Tuttavia, tieni in considerazione che più accessori sono previsti e meglio sarà per te, altrimenti rischierai di doverli acquistare separatamente.

Tra questi elementi, è essenziale la presenza di una buona valigetta dove conservare il trapano. Generalmente, è inclusa con tutti i trapani dei marchi di buona qualità e risulta molto utile anche per poter conservare nel modo migliore punte, chiavi, batterie, e altro.

Conclusioni

I trapani a percussione sono attrezzi estremamente utili e versatili. Ti permetteranno di svolgere diversi lavori in casa e alcuni più complessi di tipo semiprofessionale. Molti confondono i trapani a percussione con i martelli tassellatori, ma ci auguriamo che ora tu abbia capito in che cosa si differenziano.

Negli ultimi anni, questo attrezzo si è diffuso sempre più, grazie alla potenza sorprendente racchiusa in un dispositivo tanto piccolo e portatile. Molte marche hanno così sviluppato una grande varietà di articoli e modelli per ogni livello di utilizzo e, cosa più importante, per ogni tipo di budget.

Se questa guida ti è sembra utile e informativa, puoi condividerla sui tuoi social network o con chiunque sia interessato ad acquistare uno di questi prodotti. Puoi anche lasciarci un commento con la tua opinione o le tue domande: ti risponderemo con piacere.

(Fonte dell’immagine in evidenza: Bru-nO photo 1038542 / Pixabay.com)

Vota questo articolo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
26 Voto(i), Media: 5,00 di 5
Loading...